Recensioni dei migliori broker Forex in Australia

Broker di forex in Australia

I broker Forex con sede in Australia, negli ultimi anni, hanno finito per essere uno dei più importanti centri di trading online. Questo ha reso l'Australia uno dei più importanti centri di trading internazionale.

Regolamento

Da quando è iniziata la crescita delle soluzioni di trading online e la rapida espansione delle soluzioni di trading online, l'Australia ha immediatamente stabilito delle regole riguardanti i broker Forex e CFD a causa del rischio associato al trading stesso.

Quindi sì, il forex trading è legale in Australia, tuttavia, la legge stabilisce che ogni broker deve essere autorizzato dall'ASIC prima di poter operare legalmente in Australia.

Lo scopo del regolatore nazionale, l'Australian Securities and Investments Commission (ASIC), è quello di supervisionare i servizi finanziari della società, che integra il mercato e le entità aziendali, oltre al processo di regolamentazione e applicazione. Questo fornisce una protezione senza pari per i diritti dei clienti. Per maggiori informazioni e dettagli, vai al loro sito ufficiale www.asic.gov.au.

Cos'è la Australian Securities and Investments Commission (ASIC)?

Ci sono molti organismi di regolamentazione in tutto il mondo, nei paesi in cui il forex trading è popolare, che cercano di fermare i broker forex dal commettere frodi e truffe.

In Australia, l'organizzazione che supervisiona i broker di forex e altre organizzazioni finanziarie e di investimento si chiama Australian Securities and Investments Commission (ASIC).

Lo scopo di questa organizzazione è di assicurare il funzionamento efficace delle istituzioni finanziarie, compresi i broker di cambio che operano in Australia, facendo rispettare le regole e le linee guida progettate per assicurare il più alto livello di trasparenza nel mercato dei servizi finanziari.

In breve, il loro ruolo è quello di proteggere gli investitori scoraggiando le pratiche illegali che potrebbero essere dannose per i loro interessi.

I broker approvati dall'ASIC hanno soddisfatto i requisiti stabiliti da questo ente, l'ASIC. Essere approvati per fare affari in Australia significa che le loro attività sono monitorate dall'ASIC. Gli investitori sono in grado di operare sulla piattaforma di trading fornita dal broker e sanno che l'ASIC, un ente governativo, li protegge.

Storicamente, l'ASIC è stato istituito nel 1998 come autorità nazionale, passando dall'Australia all'industria del forex con l'obiettivo di sviluppare le pratiche più efficienti e garantire che il trading sia conveniente e sicuro per tutti.

Di quanti soldi hai bisogno per iniziare a fare trading sul Forex in Australia?

Nel caso di XM, un conto per il trading in Australia può essere di appena $5. È sempre bene iniziare in piccolo, tuttavia, per coloro che sono nuovi nel settore, potrebbe essere meglio fare un piccolo deposito approfittando di un rapporto di leva più piccolo.

Elenco di broker Forex australiani

Sono broker che accettano clienti australiani. Australia.

[id wptb=16694]

articoli Correlati

Risposte

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

it_ITItalian